La Regione Emilia-Romagna ieri ha inviato una lettera a tutti gli enti iscritti nei registri regionali della Promozione Sociale e del Volontariato, dove chiede loro, a partire dal 14 giugno, di aggiornare i propri dati.

Anticipando i tempi del RUNTS, la regione, al fine di effettuare la trasmigrazione dei dati in suo possesso, chiede a tutte le associazioni iscritte, di fornire informazioni ad integrazione di quelle già contenute in TESEO (il portale della Regione E.R.) entro il 31 luglio 2021.

Per facilitare e rendere più rapida la successiva fase di controllo, che avrà inizio una volta terminata la trasmigrazione nel RUNTS, chiede di comunicare:

  • dati anagrafici dell’associazione con obbligo della PEC intestata all’associazione;
  • nominativi del Presidente e dei componenti il Comitato Direttivo dell’associazione (cioè dati dei componenti l’organo di amministrazione che più spesso è denominato “Consiglio Direttivo”);
  • l’atto costitutivo e statuto aggiornato ai sensi del D.lgs.117 /2017.

Per trasmettere questi dati si dovrà entrare nel sito TESEO al link indicato nella lettera (www.sociale.regione.emilia-romagna.it).

 

Note attenzionali

  • Per quanto riguarda l’invio dell’atto costitutivo, si precisa che, in mancanza dello stesso (n.d.r.: diverse associazioni sono nate molti anni fa, e potrebbero avere smarrito o non avere mai avuto l’atto costitutivo dell’associazione), è possibile compilare e inviare una dichiarazione sostitutiva di notorietà (cliccare qui per scaricare il modello) con cui il rappresentante legale potrà dichiarare di non essere più in possesso dell’atto costitutivo e, se è un dato conosciuto, dichiarare la data di nascita dell’associazione.
  • Lo statuto da allegare è quello che contiene le clausole obbligatorie dettate dal Codice del Terzo Settore D.lgs.117/2021.
  • Per quanto riguarda la richiesta della Regione di fornire già una PEC intestata all’associazione, precisiamo che è un obbligo previsto per tutti gli Enti del Terzo settore ai fini dell’iscrizione nel RUNTS.

NOTA BENE: informiamo che ogni sede di CNA, su tutto il territorio provinciale di Modena, è in grado di fornire il servizio di attivazione di casella di Posta Elettronica Certificata (PEC), a prezzi contenuti.

Potete rivolgervi alla sede di CNA di vostra competenza per richiedere informazioni sui costi e tempi.