CNA Modena - Menu 
Regolamento Eber 2019, le prestazioni per lavoratori e imprese

Regolamento Eber 2019, le prestazioni per lavoratori e imprese

Come ogni anno Eber ha pubblicato le indicazioni per la fruizione delle provvidenze delle imprese aderenti e dei loro dipendenti. L’accesso alle prestazioni è subordinato alla regolarità contributiva dei versamenti. Le prestazioni possono essere richieste unicamente tramite procedura telematica denominata ABACO.

Il Regolamento è articolato in due sezioni:

  1. Regolamento Regionale Fondo Sostegno al Reddito
  2. Regolamento Regionale Fondo di Welfare Contrattuale.

1) REGOLAMENTO REGIONALE FONDO SOSTEGNO AL REDDITO
È rivolto a tutte le tipologie di imprese che versano alla bilateralità artigiana e prevede due prestazioni, una volta al sostegno del reddito dei lavoratori e una alle imprese.
Eventi di forza maggiore dipendenti concessa a tutti i dipendenti presenti in azienda nel momento in cui la produzione si deve temporaneamente interrompere per eventi di forza maggiore, ovvero per interruzione di energia elettrica o di gas e acqua, quando queste siano indispensabile per le attività produttive.
Eventi di forza maggiore imprese per chi deve affrontare la ricostruzione o un ripristino delle strutture aziendali a seguito di un evento di forza maggiore.
Si considera evento di forza maggiore un evento atmosferico o un fenomeno naturale, i cui effetti producono danni alle strutture e alle attrezzature aziendali.
Le richieste sono da effettuarsi tramite portale ABACO entro 90 giorni dalla data della prima fattura.

2) REGOLAMENTO REGIONALE FONDO DI WELFARE CONTRATTUALE
Il Fondo Welfare, eroga prestazioni a sostegno dello sviluppo imprenditoriale quali investimenti produttivi, qualità e brevetti, maggiore sicurezza degli ambienti di lavoro, formazione, eventi di forza maggiore, ristrutturazioni e interviene nei confronti dei dipendenti con un insieme di prestazioni a sostegno della famiglia e altre prestazioni.
Le aziende e i dipendenti che possono beneficiare di questi contributi sono quelle rientranti nel campo di applicazione dell’Accordo Interconfederale e Intercategoriale 27 settembre 2017.Dal 2019 vi rientrano anche le imprese che applicano il contratto dei Trasporti e della Ceramica terzo Fuoco Industria CNA.
Sono Escluse dalle prestazioni del Regolamento di Welfare le aziende i loro dipendenti che applicano i contratti dell’Area Meccanica – Meccanica Artigianato, Odontotecnici, Orafi Artigianato, che non avendo aderito all’A.I. non versano la contribuzione prevista.

IMPRESE: Prestazioni Sviluppo Imprenditoriale

Linee di investimento

Le linee di investimento previste sono:

  1. Miglioramento ambientale
  2. Acquisto nuovi macchinari, impianti o attrezzature
  3. Allestimento mezzi
  4. Ristrutturazione o rinnovo locali
  5. Contenimento energetico
  6. Software volto alla produzione.

Il contributo per l’acquisto di nuovi macchinari è stato ampliato permettendone così l’utilizzo anche quando questi sono funzionali alla gestione caratteristica dell’impresa ( es. automezzi per aziende di autotrasporto, noleggio auto o imprese di onoranze funebri). Inoltre il contributo previsto per l’allestimenti automezzi è stato implementato aggiungendo anche l’installazione di impianti di alimentazione alternativi non inquinanti.
Le richieste di contributo devono essere effettuate tramite la procedura ABACO. E’ possibile far rientrare in una unica richiesta anche più interventi su più linee di investimento, rispettando i parametri previsti per ognuna, purché terminate entro l’anno di emissione delle fatture o al massimo entro il 28 febbraio 2020.

Qualità
Contributo relative alle spese per deposito del brevetto Marchio CE e certificazione di qualità.

Formazione
EBER sostiene gli imprenditori, che intendono partecipare a corsi di formazione e di aggiornamento.
I soggetti ammessi sono i titolari d’impresa, i collaboratori famigliari e i soci impegnati nelle attività aziendali, sono esclusi ovviamente i soci di capitale, i dipendenti, i collaboratori, i lavoratori parasubordinati, ecc.

Astensione per maternità
E’ previsto un contributo all’impresa pari a € 2000,00 le cui titolari o le collaboratrici famigliari o le socie impegnate nelle attività aziendali, si trovino nelle condizioni per accedere alle prestazioni di cui all’art. 66 D.Lgs. 151/01. La richiesta può essere corredata da un certificato di nascita del bambino o della richiesta ad Inps delle prestazioni previste all’art.66 D.Lgs. 151/01.

Prestazioni Welfare Dipendenti

Prestazioni a sostegno della famiglia

  • Astensione facoltativa per maternità
  • Assegno di frequenza per asilo nido
  • Assegno di frequenza per scuola materna
  • Assegno di frequenza per scuola elementare
  • Assegno di frequenza per scuola media Inferiore
  • Assegno di frequenza per scuola media Superiore
  • Assegno di frequenza per l’Università
  • Assegno per percorsi di studio all’estero
  • Borsa di merito scolastico
  • Assegno di frequenza per campi estivi
  • Trasporto scolastico

Altre Prestazioni

  • Sostegno per non autosufficienza
  • Protesi acustiche o lenti correttive o ausili ortopedici
  • Spese funerarie
  • Cure termali
  • Ticket sanitari
  • Ticket trasporti
  • Punti patente

Si consiglia sempre ai lavoratori di consultare le pagine del sito ad essi dedicate (http://www.eber.org/eber). Il datore di lavoro deve presentare la domanda ad EBER (tramite il portale ABACO per via telematica) entro e non oltre la fine del mese successivo alla ricezione della richiesta del lavoratore:

  • attraverso l’Ufficio Libri paga della Sede Territoriale CNA.
  • direttamente sul Portale Abaco previa richiesta delle password di accesso.

Servizio di assistenza ai lavoratori dipendenti per richiesta prestazioni
Ricordiamo che il lavoratore può ottenere tutte le informazioni e l’assistenza necessarie per la compilazione delle domande di prestazione di welfare agli Uffici CNA CITTADINI nelle sedi del patronato Epasa-ITACO:

  • Modena, Viale Alfeo Corassori 72- D’Ambrosio Annalisa
    Tel. 059.7476770 – adambrosio@mo.cna.it
  • Carpi, Via Peruzzi 2 – Bulgarelli Patrizia
    Tel. 059.656845 – pbulgarelli@mo.cna.it
  • Mirandola, Via Milano 19 – Benati Valeria
    Tel. 0535.665612 / 0535.665632 – vbenati@mo.cna.it
  • Vignola, Via Falcone e Borsellino 105 – Mereu Leonora
    Tel. 059.780788 – lmereu@mo.cna.it
  • Sassuolo, Piazza Tien An Men 9, Scala D – Compagni Tiziana
    Tel. 0536.991414 / 0536.991416 – tcompagni@mo.cna.it
  • Pavullo, Viale Martiri 7 – Fraulini Claudia
    Tel. 0536.327619 / 0536.327632 – fraulinic@mo.cna.it
  • Fiumalbo, Piazza Iolanda 28/29 – Fraulini Claudia
    Tel. 0536.73364 – fraulinic@mo.cna.it

In allegato, le schede di sintesi (lavoratori e imprese) delle prestazioni previste dai Regolamenti 2019, con indicate le prestazioni e le strutture CNA a cui fare riferimento per informazioni e predisposizione delle domande.

Ci dispiace, i commenti sono chiusi per questo articolo.

CNA Modena - Via F. Malavolti, 27 - 41122 Modena (MO)
Tel 059.418111 - Fax 059.418199 - C.F. 80008070361
info@mo.cna.it - cnaassociazionemodena@cert.cna.it
Privacy Policy
Informativa utilizzo cookies

Powered by
SIXTEMA spa