Da gennaio 2024 cambiano le modalità di autenticazione per Acquisti in Rete.

Le nuove modalità si sono rese necessarie per adeguarsi alle regole tecniche emanate da Agid (l’Agenzia Pubblica per l’Italia Digitale) per le piattaforme di e-procurement e in linea con il percorso di digitalizzazione degli appalti pubblici. Il nuovo Codice degli appalti ha infatti indicato, attraverso le regole tecniche definite da AgID, il livello minimo di sicurezza delle piattaforme di approvvigionamento digitale con l’obiettivo di garantire uno scambio di dati e informazioni semplice e sicuro.

 

Cosa cambierà in concreto?

Sulla piattaforma MEPA non sarà più possibile autenticarsi mediante le attuali credenziale (nome utente e password).

L’accesso, pertanto, sarà consentito solamente con SPID e CIE (carta di identità elettronica). Nel corso del primo semestre 2024, poi, sarà implementato anche l’accesso con Tessera Sanitaria-Carta Nazionale dei Servizi.

Per non interrompere la propria operatività su Acquisti in Rete ed essere pronti al passaggio alle nuove modalità di autenticazione, bisogna quindi essere in possesso di SPID di secondo livello, anche per uso professionale purché legato alla persona fisica (maggiori info QUI) o CIE (identità digitale nazionale riconosciuta da eIDAS per gli operatori economici esteri).

Per alcuni dei servizi esposti attraverso la Piattaforma Digitale Nazionale Dati (PDND), con cui interagisce Acquisti in Rete PA, potrebbe invece essere richiesto un livello di autenticazione di tipo LoA4, corrispondente al Livello 3 di SPID, che garantisce una maggiore sicurezza nell’accesso e nella gestione dei dati (maggiori info QUI).

 

L’ufficio Appalti Pubblici potrà continuare a dare assistenza diretta alle imprese interessate.

La piattaforma MEPA, infatti, permette al Legale Rappresentante di un operatore economico registrato di nominare un soggetto terzo quale “collaboratoredell’Operatore Economico con i privilegi di:

  • Gestire gli acquisti a catalogo ricevuti;
  • Gestire il catalogo stesso;
  • Partecipare alle iniziative (RDO/AS SDAPA) limitata alle categorie autorizzate

Per maggiori info sulla procedura di nomina del collaboratore rivolgersi ai contatti operativi dell’Ufficio Appalti sotto indicati.

 

SATER

Per quanto riguarda il Sistema degli Acquisti Telematici dell’Emilia Romagna (SATER), al momento sono state date indicazioni alle Stazioni Appaltanti (maggiori info QUI) ma nessun cambiamento è stato ancora comunicato rispetto all’operatività dei soggetti economici.

 

Per maggiori informazioni:

Pamela Michelini
Tel. 059 418506 | pmichelini@mo.cna.it

Elisa Soffiati
Tel. 059 418591 | esoffiati@mo.cna.it