CNA Modena - Menu 
Costruzioni, importanti novità introdotte dalla Legge di Bilancio 2019

Costruzioni, importanti novità introdotte dalla Legge di Bilancio 2019

La Legge di Bilancio 2019 introduce diverse novità anche per la filiera delle Costruzioni. In allegato una scheda riassuntiva dei cambiamenti più importanti che riguardano la proroga di Ecobonus per gli edifici, l’affidamento diretto dei lavori (Codice degli Appalti), la struttura per la progettazione di beni ed edifici pubblici e i finanziamenti per le infrastrutture.

Proroga Ecobonus edifici

Sulla Gazzetta Ufficiale n.302 del 31.12.2018 è stata pubblicata la Legge di Bilancio 2019 (L. 30.12.2018 n.145) che proroga per tutto il 2019 le condizioni di accesso ai benefici fiscali per l’efficienza energetica degli edifici, in relazione alle spese sostenute dal 1° gennaio al 31 dicembre 2019. Si tratta in particolare di:

  • Ecobonus
  • Bonus ristrutturazioni
  • Sismabonus
  • Bonus mobili
  • Bonus verde

Affidamento diretto dei lavori

Con la Legge di Bilancio viene modificato il Codice degli Appalti; in attesa di una sua complessiva revisione viene rivista solo la parte che riguarda l’affidamento diretto dei lavori. Viene previsto che le stazioni appaltanti possano procedere all’affidamento diretto di lavori di importo pari o superiore a 40.000 euro e inferiore a 150.000 euro. L’unico vincolo a tutela della trasparenza e della corretta competitività delle imprese è la previa consultazione, ove esistenti, di almeno 3 operatori economici.

La nuova norma è già operativa a partire dal 1° gennaio 2019 ed eleva la soglia dell’affidamento diretto senza vincoli di pubblicità.

In precedenza, per importi tra i 40.000 e fino a 150.000 euro era necessario bandire la gara d’appalto con invito di almeno 10 imprese, selezionate tramite indagine di mercato o previ elenchi di operatori, con obbligo di rotazione e obbligo di pubblicità finale sull’affidamento. Si tratta comunque di disposizione temporanea, che sarà in vigore fino al 31 dicembre 2019.

A seguito dell’entrata in vigore della nuova legge i lavori possono, quindi, essere suddivisi in:

  • lavori fino a 40.000 euro
  • lavori da 40.000 a 150.000 euro
  • lavori da 150.000 a 350.000 euro
  • lavori da 350.000 a 1 milione di euro

Struttura per la progettazione di beni ed edifici pubblici

Con un decreto del Presidente del Consiglio dei ministri, da adottare entro il 31 gennaio, sarà individuata un’apposita Struttura per la progettazione di beni ed edifici pubblici. Il nuovo decreto provvederà a indicarne la denominazione, l’allocazione, le modalità di organizzazione e le funzioni.

Finanziamenti infrastrutture

La Legge di Bilancio 2019 rinnova/introduce lo stanziamento di finanziamenti per la messa in sicurezza degli edifici e del territorio, per la manutenzione di strade e scuole, per la riqualificazione di aree industriali dismesse, e molto altro.

Ci dispiace, i commenti sono chiusi per questo articolo.

CNA Modena - Via F. Malavolti, 27 - 41122 Modena (MO)
Tel 059.418111 - Fax 059.418199 - C.F. 80008070361
info@mo.cna.it - cnaassociazionemodena@cert.cna.it
Privacy Policy
Informativa utilizzo cookies

Powered by
SIXTEMA spa