La Regione Emilia Romagna, tenendo conto dei ritardi nei cantieri causati dall’Emergenza sanitaria, ha emanato tre ordinanze che prorogano alcuni termini relativi alla fine dei lavori e alle rendicontazioni relative alla ricostruzione post sisma.

In particolare, si tratta delle:

  • Ordinanza RER n. 28 del 30 settembre 2020 – proroga dei termini di conclusione degli interventi e di presentazione della documentazione di rendicontazione del saldo finale;
  • Ordinanza RER n. 27 del 30 settembre 2020 – proroga dei termini per gli interventi relativi alle istanze di contributo segnalate ai sensi delle ordinanze 12 e 24 del 2018 e disposizioni relative alle concessioni dei contributi;
  • Ordinanza RER n. 26 del 29 settembre 2020 – costituzione fondo “spese legali di soccombenza e oneri accessori di tipo processuale” a favore dei comuni del cratere.

Con gli ultimi provvedimenti varati dal Governo, i cosiddetti decreti “Semplificazione” e “Agosto”, è stata approvata la proroga per gli interventi in agricoltura relativi al sisma 2012.

A seguito dell’approvazione della norma primaria, il Commissario alla ricostruzione ha predisposto l’ordinanza regionale che dispone la proroga per la fine dei lavori degli interventi delle imprese agricole.

Per Sfinge sono stati prorogati al 31 marzo 2021 anche i termini per la fine dei lavori delle altre tipologie di imprese.
In particolare le nuove scadenze, per le pratiche SFINGE, sono le seguenti:

ORD. 57 – SFINGE SISMA SCADENZE ORD. 28
DEL 30/09/2020
 FINE LAVORI RENDICONTO
Tutti i settori (escluso agricolo)
imprese e privati
31/03/202130/06/2021
Agricoltura imprese e privati
(almeno 1 sal presentato)
31/03/202131/03/2021
Agricoltura imprese e privati
(senza sal presentati)
31/08/202131/08/2021

 

L’Ordinanza 27 riguarda il MUDE (nell’ordinanza vengono prorogati i termini anche per queste pratiche in modo differenziato secondo la stato di avanzamento lavori).
Di seguito, uno schema riepilogativo delle nuove scadenze previste:

MUDE SCADENZE ORD. 27
DEL 30/09/2020
FINE LAVORIRENDICONTO
MUDE (con sal presentati) 31/03/202131/03/2021
MUDE (senza sal presentati o presentati
antecedentemente alle ord. 29/2012 -51 e 86/2012)
31/08/202131/08/2021

 

L’Ordinanza 26 riguarda in specifico i Comuni relativamente alla costituzione di un fondo contenziosi.

Per maggiori informazioni contattare:

Daniele Tanferri
Responsabile CNA Costruzioni
Tel. 059 418548 | dtanferri@mo.cna.it

Pellacani Natascia
Responsabile Area Nord
npellacani@mo.cna.it