Il 25 novembre, eletto dalle Nazioni Unite come Giornata Internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne, assume quest’anno un significato particolare. La pandemia ha indotto meccanismi perversi, le cui vittime sono state spesso le donne. Chiuse tra le quattro mura domestiche, senza possibilità di denunciare le violenze subite in casa.

Come CNA Impresa Donna abbiamo scelto di promuovere ancora una volta la diffusione del numero unico antiviolenza 1522, servizio pubblico promosso dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri – Dipartimento per le Pari Opportunità. Il numero gratuito è attivo 24 h su 24 via chat o telefono.
Operatrici specializzate accolgono le richieste di aiuto e sostegno delle vittime di violenza e stalking.

Quest’anno abbiamo pensato di sostenere questa attività nello stile della cartellonistica per la sicurezza: lo stesso che teniamo doverosamente esposta nelle bacheche delle nostre aziende.

Crediamo che questa scelta sia coerente con il nostro ruolo di rappresentanza datoriale e che ben rappresenti il senso di una responsabilità collettiva che tutti dobbiamo condividere.

Stampa qui il volantino da appendere nella bacheca della tua azienda.

È un gesto che può contribuire a salvare la vita.