Coinvolti quasi 550 condominii

Una convenzione tra QualiCasa, la rete d’imprese promossa da CNA che coinvolge aziende del settore costruzioni, e CASA srl, la più importante società di amministrazioni condominiali che opera a Modena e Provincia e che fa capo all’associazione sindacale dei Piccoli proprietari immobiliari, ASPPI Modena. È quella che è stata firmata ieri, lunedì 14 dicembre, con l’obiettivo di dare una risposta in tema di riqualificazione edilizia e, soprattutto, Superbonus a tante realtà della nostra provincia.

A firmare l’accordo, che coinvolge i circa 7.500 unità immobiliari in 550 condomini gestiti da CASA, Alessandro Amati, presidente di QualiCasa, e Francesco Lamandini, presidente di ASPPI e di CASA srl.

“Crediamo – ha commentato Amati – che si tratti di un accordo importante per il territorio, perché mette a sistema l’offerta, rappresentata da importanti imprese modenesi, e la domanda, o meglio le domande, di chi vuole sfruttare le opportunità connesse ai diversi incentivi, offrendo un servizio chiavi in mano grazie anche alla competenza amministrativa di CNA“.

“Avevamo la necessità – sottolinea Lamandini – di un partner affidabile che coprisse tutta l’area geografica dei condominii amministrati e dei nostri associati con aziende del territorio modenese. QualiCasa risponde appieno a questa esigenza, tant’è vero che stiamo lavorando per allargare questo accordo anche agli oltre 4.000 piccoli proprietari associati ad ASPPI”.