Il decreto Sostegni Bis prevede l’ultima proroga della moratoria COVID19 prevista dal decreto cura Italia per il posticipo delle scadenze riguardante leasing e finanziamenti. A differenza delle proroghe precedenti, però, questa moratoria deve essere esplicitamente chiesta alla propria banca entro un termine estremamente ravvicinato: il 15 giugno.

Da recenti confronti avuti con diversi istituti di credito, la richiesta di questa moratoria potrebbe portare in alcuni casi ad un peggioramento del rating e quindi a difficoltà nella richiesta di futuri finanziamenti o leasing.

CNA si è già attivata a tutti i livelli per chiedere un posticipo della scadenza di presentazione delle richieste ed un confronto con le direzioni regionali delle banche per risolvere il potenziale problema legato alle conseguenze della richiesta sui rating delle imprese.

In ogni caso, raccomandiamo alle imprese di confrontarsi con gli istituti di credito prima di ricorrere a questa possibilità.