CNA Modena - Menu 

CNA Installazione ed impianti

CNA UNIONE INSTALLAZIONE IMPIANTI raggruppa le aziende di installazione e manutenzione di impianti elettrici, elettronici, idro-termo-sanitari, antennisti, ascensoristi, tecnici radio-TV e Hi-Fi, manutentori di macchine industriali, lattonieri. CNA Installazione e Impianti è impegnata a fornire alle imprese associate i servizi essenziali per migliorare il livello della loro attività, mettendo loro a disposizione una serie di servizi e di strumenti ad hoc.

News

Chi siamo

L’Unione CNA Installazione e Impianti difende gli interessi degli artigiani e delle piccole e medie imprese operanti nel settore impiantistico.
È presente presso le Istituzioni in ambito europeo, nazionale e locale e segue il lavoro delle Commissioni pubbliche che a tutti i livelli dibattono proposte di legge, norme, regolamenti e provvedimenti economici relativi alle imprese del settore.

CNA Installazione e Impianti è impegnata a fornire alle imprese associate i servizi essenziali per migliorare il livello della loro attività, mettendo loro a disposizione una serie di servizi e di strumenti mirati sui seguenti argomenti:

  • Valutazione e sviluppo dell’idea;
  • Consulenza e interpretazione sul D.M. 37 del 22 gennaio 2008 ed altra legislazione del settore;
  • Consulenza e interpretazione di Normative tecniche;
  • Formazione e aggiornamento professionale per titolari e dipendenti;
  • Certificazione della Qualità aziendale;
  • Assistenza per l’iscrizione in Albi e/o Registri (Costruttori ecc.);
  • Servizio di consulenza, anche legale, su responsabilità civili e penali derivanti dall’attività, su contratti con privati e/o Enti pubblici ecc.
  • CNA Installazione e Impianti è associata:

  • all’UNI (Ente Nazionale Italiano di Unificazione);
  • al CIG (Comitato Italiano Gas);
  • al CEI (Comitato Elettrotecnico Italiano);
  • al CTI (Comitato Termotecnico Italiano);
  • all’UNAE – Unione degli Albi per la qualificazione degli installatori di impianti elettrici;
  • aderisce al Tavolo Unitario delle Associazioni Nazionali degli installatori di impianti.
  • Nell’Area Riservata agli Associati è possibile accedere tramite password e consultare norme, modulistica, convenzioni con gli enti pubblici, pubblicazioni ed indagini di grande interesse per le ditte del settore.

    CNA Installazione e Impianti è l’Unione di categoria delle aziende di Installazione e Manutenzione di Impianti Elettrici ed Elettronici, Impianti Idro Termo Sanitari, Impianti d’Antenna, Ascensori, Radio-TV e Hi-Fi, Macchine Industriali, Lattoneria.

    Modulistica

    In allegato la scheda di prenotazione per la richiesta di conformità
    pubblicata il 03/10/2016
    In allegato la scheda di prenotazione per il Libretto di climatizzazione e rapporto tecnico di controllo
    pubblicata il 28/08/2017

    Documentazione

    In allegato il Nuovo Decreto FGAS_DPR 146/2018
    pubblicata il 11/02/2019
    In allegato l’approvazione di norme tecniche di prevenzione incendi per le attività commerciali, ove sia prevista la vendita e l’esposizione di beni, con superficie lorda superiore a 400 mq
    pubblicata il 19/12/2018
    In allegato la sentenza del tribunale di Parma in merito a scarico a parete nel muro condominiale
    pubblicata il 10/09/2018
    In allegato la guida Inail per lavori su impianti elettrici in bassa tensione
    pubblicata il 08/08/2018
    In allegato le tempistiche della manutenzione degli impianti termici
    pubblicata il 27/07/2018
    In allegato la comunicazione di divieto di installazione e utilizzo degli impianti di climatizzazione invernale e/o estiva descritti dall’art 24 del PAIR 2020
    pubblicata il 29/06/2018
    In allegato la comunicazione ricevuta da INRETE spa (la società di Hera per la distribuzione dell’energia) per la modifica dell’indirizzo di recapito dello sportello unico del Distributore Locale a cui inviare o consegnare la documentazione per l’accertamento della sicurezza degli impianti di utenza a gas
    pubblicata il 08/06/2018
    In allegato la scheda esplicativa per la sicurezza degli impianti e responsabilità civili e penali dei manutentori
    pubblicata il 10/05/2018
    In allegato la scheda esplicativa per la manutenzione degli impianti ad uso civile
    pubblicata il 10/05/2018

    Convenzioni


    Di seguito le principali Convenzioni di settore, dedicate esclusivamente ai soci dell’Unione Impianti.

    TERMOREGOLAZIONE E CONTABILIZZAZIONE dei consumi negli impianti centralizzati

    termoregolazione_contabilizzazione_sponsor_600


    ACCORDO SERVIZIO FORNITURA, RITIRO E SMALTIMENTO BOMBOLE RECUPERO FGAS

    loghi_convenzione_cna_modena_eco_recuperi_600

    CRITER, catasto regionale impianti termici


    Da giugno 2017 anche l’Emilia Romagna si è dotata di un vero e proprio catasto degli impianti di climatizzazione, il CRITER (Catasto Regionale Impianti Termici Emilia Romagna). Su di esso andranno iscritti i dati tecnici, e relativi alla conduzione, manutenzione e ispezione degli impianti di riscaldamento con una potenza maggiore ai 10 kW (in pratica, tutte le caldaie domestiche) e quelli di condizionamento con potenza maggiore di 12 kW (limite che esclude, ad esempio, i monosplit).

    L’obbligo di iscrizione a questo archivio informatico grava su tutti gli impianti, non solo quelli industriali, ma anche quelli civili, prevedendo tra l’altro numerosi adempimenti: innanzitutto la registrazione delle imprese di manutenzione impianti al Catasto tramite firma digitale, poi l’attivazione, per ogni singolo impianto censito, dei relativi adempimenti (targatura dell’impianto, inserimento del libretto, acquisto dei bollini, invio del rapporto di efficienza energetica). Pratiche, insomma, che possono essere piuttosto pesanti per le imprese, in particolare quelle che non hanno ancora buona dimestichezza con le tecnologie informatiche oppure quelle che non hanno personale amministrativo per svolgere questi compiti.

    Per supportare le imprese in questo compito CNA ha messo a punto un servizio per aiutare la gestione di tutta questa attività, in particolare per ciò che riguarda l’inserimento e l’invio dei dati relativi agli impianti termici sulla piattaforma regionale per conto degli impiantisti.

    Qui il listino del servizio
    Qui il questionario per misurare l’attività della singola azienda, in modo tale da dimensionare l’attività del servizio
    Qui il contratto di adesione al servizio CNA da scaricare, firmare ed inviare alla mail mgiannotti@mo.cna.it

    Di seguito tutto il materiale disponibile sull’argomento, sia attingendo dal sito della Regione sia dal nostro di mestiere, www.impiantienergie.it, e la scheda per iscriversi ai corsi e le varie note con i dettagli:

    • Pagina Catasto regionale impianti termici – CRITER della Regione, Cliccare qui;
    • Pagina allegati criter della Regione, Cliccare qui;
    • Pagina video tutorial CRITER di CNA Impianti, Clicca qui;
    • Scheda CORSI CRITER, Clicca qui;
    • Scheda prenotazioni Libretti e Rapporti Tecnici di Controllo, Clicca qui;
    • Diapositive presentate al Seminario CRITER, nuovo modello rapporto tecnico di controllo, Clicca qui;
    • Diapositive presentate al Seminario CRITER, Casistiche compilazione Libretto e Rapporto, Clicca qui;
    • Fornitura Firma Digitale per accesso al CRITER, Clicca qui;
    • Comunicato info al cittadino CNA e Consumatori, Clicca qui;
    • Comunicato info al cittadino Regione ER, Clicca qui;
    • Listino prezzi indicativo caricamento dati sul CRITER, Clicca qui;
    • Circolare aggiornamento marzo 2018, Clicca qui;
    • Ricevuta di delega al caricamento dati sul CRITER, Clicca qui;
    • Catasti regionali impianti: Emilia Romagna, Lombardia, Piemonte, Veneto.
    • Documentazione campagna informativa regione, Clicca qui;

    Per informazioni: Giorgio Falanelli, Responsabile Unione Installazione & Impianti
    T.: 059-418546 / C.: 328 3399860 – F.: 059-418598 – @: gfalanelli@mo.cna.it

    Certificazione FGAS

    La Certificazione FGAS, meglio nota come Patentino del Frigorista, arriva nel nostro paese a seguito dell’approvazione del Regolamento UE 842 del 2006, con il recepimento da parte del DPR 43 del 2012. Tale procedura si applica a tutte le figure e imprese che intervengono su impianti contenenti Gas Fluorurati, i gas che provocano l’effetto serra e quindi i danni ambientali conseguenti al surriscaldamento del pianeta.

    La normativa di settore, modificata nel 2008 in seguito all’entrata in vigore del DM 37, aveva previsto l’emersione della figura del Frigorista. Infatti, nella lettera C della vecchia 46, comparivano solo i termini riscaldamento e climatizzazione, mentre con il DM37 vengono aggiunti i termini condizionamento e refrigerazione. Occorreranno ancora alcuni anni prima della concreta applicazione, con il Decreto 43 nel 2012.

    L’ulteriore evoluzione normativa, sempre preceduta dall’approvazione di un nuovo Regolamento UE, il 517 del 2014, vede l’emanazione del DPR 146 del 2018, in vigore da fine gennaio 2019.

    CNA si è mossa per cercare di rendere applicabile la normativa proponendo le semplificazioni senza le quali non sarebbe stata possibile l’applicazione dell’obbligo certificativo. L’azione dell’Associazione ha poi sempre cercato di proporre i controlli necessari per evitare la concorrenza sleale e in tal senso emblematico, per il suo valore mediatico, il ricorso contro il colosso AMAZON per la vendita online degli FGAS che ha visto il patteggiamento di AMAZON e la conseguente vendita solo a persone patentate.

    Le novità del nuovo Decreto FGAS, presentato in alcune occasioni ma che ancora deve completare il corso di recepimento, vedono la CNA impegnata nell’azione sindacale per migliorare anche sulla scorta dell’esperienza l’applicazione della normativa.

    Naturalmente oltre all’azione di tipo sindacale per tutelare le imprese regolari e certificate, CNA si è impegnata anche nel cercare di dare una risposta di servizio efficiente ed economica ai propri soci, attraverso stipula di Convenzioni con gli Organismi di Certificazioni. Data la forza numerica dell’Associazione, questo ha determinato la concreta possibilità di condizionare il mercato ed ottenere e tenere prezzi accettabili per il processo di Certificazione, che ricordiamo contempla un momento in capo all’addetto o addetti e uno in capo all’impresa.

    Dopo i primi cinque anni di Certificazione Impresa e in vista dei rinnovi, CNA territoriale di Modena ha messo in campo un supporto diretto attraverso la struttura di servizio ASQ, di proprietà del sistema CNA Modena, e rinnovato migliorandola la Convenzione con l’Organismo di Certificazione STS. Questa volontà di dare una risposta ai soci comoda perché vicina, economica e in tempo reale ha prodotto un’offerta molto valida. Cliccare qui per le diapositive che illustrano il processo di servizio e i relativi costi.

    Di seguito tutto il materiale disponibile sull’argomento, sia attingendo dal sito FGAS sia dal nostro di mestiere, www.impiantienergie.it, e la scheda per iscriversi ai corsi e le varie note con i dettagli:

    • Pagina FGAS, Gas Fluorurati – Registro Nazionale, cliccare qui;
    • Regolamento DPR 146/2018, cliccare qui;
    • Scheda procura speciale per la sottoscrizione digitale e la presentazione telematica e/o di variazione al Registro telematico di Gas Fluorurati, cliccare qui;
    • Diapositive certificazione FGAS: i servizi di ASQ, cliccare qui;
    • Scheda corso FGAS, cliccare qui;
    • Diapositive CNA Nazionale, DPR 146/2018, cliccare qui;
    • Diapositive ECOCERVED, DPR 146/2018, cliccare qui;

    Per informazioni: Giorgio Falanelli, Responsabile Unione Installazione & Impianti
    T.: 059-418546 / C.: 328 3399860 – @: gfalanelli@mo.cna.it

    Qualifica FER

    La Qualifica F.E.R., acronimo di Fonti Energetiche Rinnovabili, è l’ennesima normativa che arriva dall’Europa a seguito della Direttiva 28 del 2009, recepita dal D.Lgs. 28 del 2011. La norma obbliga ad un percorso formativo di qualificazione, tutti coloro che intervengono su impianti alimentati da fonti energetiche rinnovabili: fotovoltaico, solare termico, geotermia a bassa entalpia, pompe di calore, caldaie, stufe, caminetti a biomassa. Anche su questa normativa che, come la Certificazione FGAS, si appoggia sopra la norma di settore il DM 37/2008, l’azione di CNA è stata fondamentale per evitarne le distorsioni che avrebbero comportato conseguenze gravi per le imprese.

    In tal senso la prima azione di CNA è stata quella, nel 2013, di far modificare il testo di legge che prevedeva la possibilità di qualificarsi e quindi continuare ad operare sugli impianti a fonti rinnovabili solo alle imprese con Responsabili Tecnici in possesso di diploma o laurea. Questo avrebbe tagliato fuori dal mercato tutti gli artigiani con i requisiti maturati in base all’esperienza.

    L’altra importante azione di CNA è stata quella di far sì che le imprese già in possesso dei requisiti, fossero automaticamente Qualificate F.E.R. ed è per questo che si parla di aggiornamento della Qualifica per le imprese esistenti.

    Sempre in conseguenza e grazie all’azione sindacale poi l’Associazione ha costruito con il proprio ente di formazione ECIPAR, accreditato dalla Regione, il percorso formativo con un occhio alla qualità delle docenze e l’altro a possibili provviste o sconti ottenibili. In tal senso il corso prevede un buono sconto presso fornitori di materiale grossisti e per chi ha le caratteristiche anche la ricerca di rimborsi attraverso i vari istituti.

    Come Associazione, stiamo continuando a lavorare per un riordino generale della normativa di settore per renderla omogenea, integrata e veramente garantente per coloro che lavorano con competenza e per questo alla luce della vera libera concorrenza.

    Di seguito tutto il materiale disponibile sull’argomento e la scheda d’iscrizione al corso. Ricordiamo che per aggiornare la qualifica è necessario che il corso venga effettuato dal o dai Responsabili Tecnici ai sensi del DM 37/2008.

    Il costo del corso per gli associati prevede un buono sconto equivalente per acquisti presso il partner dell’iniziativa:

    Per informazioni: Giorgio Falanelli, Responsabile Unione Installazione & Impianti
    T.: 059-418546 / C.: 328 3399860 – @: gfalanelli@mo.cna.it

    CNA Modena - Via F. Malavolti, 27 - 41122 Modena (MO)
    Tel 059.418111 - Fax 059.418199 - C.F. 80008070361
    info@mo.cna.it - cnaassociazionemodena@cert.cna.it
    Privacy Policy
    Informativa utilizzo cookies

    Powered by
    SIXTEMA spa