Dopo 10 anni, i due consorzi si fondono in una nuova realtà: una centrale unica per il miglioramento dei servizi all’utenza

Nell’anno più difficile per i taxisti è finalmente arrivata la fusione tra i due consorzi operanti a Modena e a Carpi: Cotamo e Area Taxi. Un percorso di avvicinamento durato una decina di anni, tra alti e bassi, che si è concluso lo scorso 18 dicembre con la confluenza di Area Taxi in Cotamo.

Nasce così una realtà di 91 licenze (82 a Modena, 9 a Carpi), il 95% di quelle in circolazione, vetture che potranno contare su un’unica centrale operativa garantendo così una migliore qualità dei servizi erogati e una più tempestiva risposta alla clientela.

“È stato un lavoro durato anni, che rappresenta un salto di qualità per il settore, sempre più vicino ai cittadini”, commenta Michele Di Puorto, presidente dell’incorporata Area Taxi.

“Crediamo di poter dire – aggiunge Mirco Venturelli, presidente di Cotamo, in carica sino alla prossima assemblea di maggio 2021 – che questa fusione abbia non solo un contenuto concreto, ma anche un valore simbolico, perché testimonia come i tassisti abbiano avuto la forza di ragionare insieme nel momento forse più difficile sia per la categoria per il Paese”.

Ovviamente non cambiano i numeri di contatto, che rimangono lo 059 374242 per Modena e lo 059 353888 per Carpi.

 

Tag: