In base al Nuovo Codice della Crisi d’Impresa, dal 15 luglio 2022 le imprese devono dotarsi su base volontaria di un apparato di controllo organizzativo e amministrativo-contabile adeguato alla propria dimensione e complessità aziendale. In base a questo codice, l’imprenditore deve adottare tutte le misure idonee a rilevare tempestivamente lo stato di crisi per assumere tutte le azioni necessarie a farvi fronte. Mercoledì 26 ottobre 2022 alle ore 18, durante il webinar organizzato da CNA Consulenza Modena in collaborazione con CNI-Ecipar, analizzeremo i parametri che definiscono lo stato di crisi, individueremo le responsabilità del controllo e gli interventi richiesti dal Nuovo Codice della Crisi d’Impresa.

Programma:

  • Il contesto dell’intervento normativo: presupposti, finalità, obiettivi
  • Redazione del piano di risanamento
  • La sostenibilità del debito ed il test pratico per la verifica del risanamento
  • Transazione fiscale e contributiva alla luce della riforma
  • La negoziazione con i creditori. Le misure protettive in pendenza delle trattative
  • Responsabilità personale degli amministratori e organi di controllo
  • Il problema dei fornitori strategici
  • Esposizioni bancarie e NPL
  • Gestione delle trattative
  • Cessione d’azienda e affitto d’azienda

Relatori: Studio Calò Geminale

 

La partecipazione è gratuita previa iscrizione tramite il seguente modulo:

    Per prendere visione dell’informativa sul trattamento dei dati, cliccare qui. 1. Al trattamento dei dati da voi svolto ai fini delle comunicazioni ed invio materiale attinente all’evento in oggetto, in modo libero, specifico, informato e inequivocabile esprimo il mio 2. Al trattamento dei dati da voi svolto ai fini delle comunicazioni volte a promuovere le attività del sistema CNA Modena (marketing diretto), in modo libero, specifico, informato e inequivocabile esprimo il mio ConsensoMancato consenso 3. Al trattamento dei dati da voi svolto ai fini delle comunicazioni volte a promuovere altre attività del sistema CNA Modena (marketing indiretto), in modo libero, specifico, informato e inequivocabile esprimo il mio ConsensoMancato consenso 4. Al trattamento dei dati relativi all’immagine e alla voce, in caso di mia partecipazione attiva, in modo libero, specifico, informato e inequivocabile esprimo il mio A causa delle limitazioni tecniche delle piattaforme utilizzate, i consensi al trattamento ai punti 1 e 4 sono facoltativi, ma il loro eventuale rifiuto non ci consentirà di inviare il link per partecipare alla videoconferenza.

     

    Per maggiori informazioni:
    Fabio Casalin, Responsabile divisione consulenza specialistica
    Cell. 331 6257091 | fcasalin@mo.cna.it