La Camera di Commercio di Modena, nell’ambito delle iniziative promozionali volte a favorire lo sviluppo del sistema economico locale, mette a disposizione nel 2022 la somma di 50.000,00 € per incentivare la creazione e lo sviluppo di neo-imprese modenesi.

Il bando si rivolge alle nuove imprese attive (PMI) iscritte al Registro Imprese a partire dal 1° gennaio 2022.

Sono ammissibili le spese connesse alla creazione di una nuova impresa realizzate nella sede/unità locale localizzata sul territorio della provincia di Modena. In particolare, sono finanziabili le seguenti spese:

  1. onorari notarili e costi relativi alla costituzione d’impresa al netto di tasse, imposte, diritti e bolli anticipati dal notaio/consulente;
  2. canoni di locazione dell’immobile limitatamente a soli tre mesi, purché successivi alla data di iscrizione al Registro Imprese;
  3. acquisto o leasing di beni strumentali/macchinari/attrezzature/hardware/arredi; le spese devono riguardare esclusivamente beni nuovi, durevoli e strettamente funzionali all’attività svolta;
  4. acquisto o leasing di software gestionale, professionale e altre applicazioni aziendali inerenti all’attività dell’impresa;
  5. spese per la realizzazione del sito internet; il costo di tale voce è ammissibile nel limite massimo del 30% del costo complessivo del progetto;
  6. registrazione e sviluppo di marchi e brevetti e relative spese per consulenze;
  7. consulenza e servizi specialistici nelle seguenti aree: marketing, logistica, digitale, gestione del personale, economico-finanziaria e contrattualistica.

Il contributo camerale a fondo perduto è fissato nella misura del 50% delle spese ammissibili, fino ad un massimo di € 3.000,00.

Destinatari

L’intervento è rivolto alle nuove imprese attive (PMI) con sede e/o unità locale in provincia di Modena iscritte al Registro Imprese a partire dal 01/01/2022.

Modalità operativa neo-imprese modenesi

Le domande potranno essere inviate a partire dalle ore 10,00 di martedì 4 ottobre fino alle ore 12,00 di martedì 18 ottobre 2022 esclusivamente in modalità telematica, con firma digitale del legale rappresentante dell’impresa.

Per partecipare al presente bando occorre inviare, a pena di esclusione:

  1. il modulo base telematico;
  2. la domanda di contributo in bollo (€ 16,00) compilata in tutte le sue parti, secondo il modello predisposto pubblicato sul sito tra gli allegati;
  3. i preventivi di spesa o le fatture già emesse con data non antecedente il 01/01/2022.

A partire dal 27 settembre 2022 sarà possibile precompilare la domanda online.

In CNA si ha tutta l’assistenza necessaria alla creazione di una nuova impresa, dall’idea ai fatti. Compresa la domanda di partecipazione al bando.