L’Agenzia delle Entrate ha comunicato ieri la proroga al 1° ottobre 2021 (la scadenza precedente era fissata ad oggi) per l’adeguamento dei registratori di cassa al nuovo tracciato telematico dei dati dei corrispettivi giornalieri, versione 7.0.

Con il presente provvedimento viene, inoltre, prorogato al 30 settembre 2021 il termine entro il quale i produttori possono dichiarare la conformità alle specifiche tecniche di un modello già approvato dall’Agenzia delle Entrate.

È dunque possibile utilizzare la precedente versione 6.0 fino alla fine dell’estate.

A determinare tale scelta hanno contribuito senza dubbio, come si legge dallo stesso provvedimento, le difficoltà rappresentate dalla CNA, unitamente ad altre associazioni di categoria, per il perdurare dell’emergenza epidemiologica da Covid-19 e le novità introdotte dal Decreto Sostegni.